Approfondimenti

IMPARARE A INNAMORARSI O RE-INNAMORARSI

Come si fa a vivere nell’amore limitando le paure?

Quando saprai amare te stesso né troppo poco (disistima), né troppo (narcisismo), sarà già un buon passo nella strada verso l’amore.

Quando saprai essere abbastanza felice per ciò che sei, per come interagisci con gli altri e il mondo, sarà un altro buon passo nella strada verso l’amore.

I dubbi e le paure nell’approcciarci a quella persona che ci attrae, o nel ri-aprirci a quella persona che ci ha fatto soffrire, sono molto frequenti nella maggior parte delle persone.

Il dubbio è figlio della paura, se non ci fosse quest’ultima, tutti noi vivremo i sentimenti e gli affetti in modo spontaneo, libero e gioioso, come natura prevede.

Da dove originano i mille timori che ci impediscono di vivere appieno il sentimento più bello che si può provare nella vita?

Tutto dipende dal primo amore, i genitori, e… “Il primo amore non si scorda mai”.

A seconda di com’è andata con loro, così è alquanto probabile, se non scontato, che andrà con i partner con i quali ci relazioneremo nella vita.

La paura più grande è quella del rifiuto.

Chi ha subito questa dinamica da piccolo, spesso inconsapevolmente, avrà paura a lasciarsi andare completamente, nelle braccia di chi l’ha coinvolto.

Il bambino si chiede: Perché non sono amato quanto desidero e quanto ne ho bisogno?

Per evitare il pensiero devastante di non essere stato voluto, si mette in testa di non essere accettato, in quanto portatore di un difetto: estetico, caratteriale o comportamentale.

Se fossi completamente ok come maschietto o femminuccia allora certamente sarei amato!

Secondo te caro lettore, se dentro di noi, in profondità, c’è il dubbio storico di non essere ok, di essere in qualche modo inadeguati, sarà facile manifestare con entusiasmo il nostro vero sé, la nostra natura istintuale, manifestandoci e aprendoci all’altro, per quello che davvero siamo?

Oppure sarà più facile sfuggire dall’amore, rimanere eternamente Peter Pan, avere sotto mano una corazza per non soffrire, una maschera per apparire perfetti e non portatori di qualcosa che non va?

 

…Fine prima parte.

Related Posts